Evitare la vendita della casa all’asta: come fare e perchè è importante?

evitare la vendita della casa all'asta

Evitare la vendita della casa all’asta è una preoccupazione che assale molte persone che hanno ricevuto un atto di pignoramento. In molti pensano, sbagliando, che una volta espropriata all’asta la propria casa a seguito di un pignoramento i propri debiti vengano estinti.

Purtroppo non è così. Spesso il valore a cui è stato aggiudicato l’immobile non è sufficiente a coprire le elevate spese maturate dal Tribunale e le somme complessivamente dovute a tutti i creditori. In questo caso si rimane comunque debitori, nonostante la vendita all’asta. Inoltre, gli interessi di mora e le spese legali aumenteranno la somma, mese dopo mese.

Teniamo anche in considerazione alcuni fattori. Gli immobili acquistati in asta vengono venduti a prezzi estremamente bassi. Ecco allora che evitare la vendita della casa all’asta diventa importantissimo se vuoi uscire completamente dai debiti.

 

Perché devo evitare la vendita della casa all’asta?

Un primo motivo importante, come accennato prima, è il ricavo per il debitore. Per ogni asta andata deserta il prezzo viene ridotto del 25%.  Ciò comporta in tempi brevissimi un crollo del valore del tuo immobile. Ma non solo: le spese della procedura aumentano esponenzialmente e  in poche settimane la combinazione di questi due fattori porta a  gravi conseguenze.

 

evitare la vendita della casa all'asta

 

Evitare la vendita della casa all’asta, quindi, permette di non perdere l’immobile (che non avrebbe comunque ripagato il debito) e di non rimanere debitori.

I creditori, infatti, non si fermeranno  dopo l’esproprio della casa.  Percorreranno quindi altre strade per poter rientrare in possesso di ciò che è loro dovuto. Così, potranno essere pignorati altri beni:  lo stipendio, la pensione, i conti correnti, le autovetture, i beni mobili del debitore e dei suoi garanti sono tutti pignorabili, indipendentemente dalla loro consistenza o valore.

A tutto questo va aggiunto il fatto che il tuo nominativo resterà segnalato nelle banche dati cattivi pagatori. Questo implica, ad esempio, che non si potrà più accedere ad un finanziamento o semplicemente aprire un conto corrente bancario.

 

Evitare la vendita della casa all’asta: come fare?

Proprio considerando tutti i gravi problemi conseguenti, evitare la vendita della casa all’asta è davvero importante. Ma c’è una buona notizia: la vendita di un immobile pignorato è legalmente possibile. 

Come? Con una trattativa a saldo e stralcio.  Il saldo e stralcio è un metodo davvero vantaggioso per il debitore. Attraverso di esso risparmia importanti somme di cui potrebbe non essere in possesso. Ma non solo: in questo modo può definitivamente liberarsi dal debito, che non sarebbe riuscito in altro modo a sanare. Inoltre potrebbe beneficiare di una buonuscita, anche nei casi in cui i debiti siano superiori al valore della compravendita della casa.

 

evitare la vendita della casa all'asta

Lo staff di Debiti&Immobili è formato da professionisti preparati alla conduzione di queste trattative. Negli anni, abbiamo aiutato tantissime famiglie ad evitare la vendita della casa all’asta ed estinguere i propri debiti. Dopo un’analisi gratuita della tua situazione, ti consiglieremo con discrezione e professionalità e ti guideremo verso la strada migliore per recuperare in tempi brevi la serenità che meriti.
Affidati a noi con fiducia, ti seguiremo in tutto il percorso.  Contattaci qui o al Numero verde Gratuito 800.09.02.86