Cos’é l’ATTO DI PRECETTO?

cartolina atto di precettoL’Atto di Precetto è un’intimazione volta a far rispettare un obbligo derivante da un titolo esecutivo.

Infatti il creditore lo notifica al debitore successivamente alla notifica del Decreto Ingiuntivo e prima di iniziare un’esecuzione forzata, ovvero il pignoramento di beni mobili, immobili, conto corrente bancario, il quinto dello stipendio o della pensione che può avvenire trascorsi 10 giorni dalla notifica dello stesso in caso di mancato pagamento delle somme richieste.

Notificato l’atto di precetto il creditore ha 90 giorni di tempo per procedere al pignoramento, decorso tale termine decade, ciò non toglie che il creditore possa notificarne uno nuovo ed avere nuovamente 90 giorni di tempo per procedere.

Qualora non si è presenti in casa e si riceva l’avviso di notifica di atti giudiziari il mancato ritiro è sempre una pessima scelta: non solo la notifica sarà  comunque valida trascorse le tempistiche di giacenza ma si perderà  inoltre la facoltà  di verificarne il contenuto e la possibilità  di contestarlo.